L’economia circolare e la crisi delle materie prime

Automazione Oggi, nel suo numero del 5 Febbraio, tra gli altri intervistava Alberto Canni Ferrari in merito alla crisi del periodo pandemico che ha visto venir meno la disponibilità delle materie prime ed un conseguente aumento generalizzato dei prezzi delle materie seconde e dei prodotti finiti.

Alberto Canni Ferrari, procuratore speciale del Consorzio ERP Italia

Alberto, procuratore speciale del Consorzio ERP Italia, ha sottolineato nell’intervista come il corretto riciclo dei materiali provenienti da RAEE e rifiuti di pile ed accumulatori possa migliorare lo stato di salute del pianeta.

La scarsità di materie prime rende ancora più urgente la compensazione, sottolinea Canni Ferrari nell’intervista, che può essere posta in essere da un corretto riciclo delle materie, nello specifico rispetto ai rifiuti elettronici.

Il riciclo per altro potrebbe ridurre dell’80% il consumo energetico, cioè l’energia utilizzata nei processi produttivi, oltre a ridurre enromemente l’emissione dei gas serra.

Fonte: Automazione Oggi, 5 febbraio, 2022 “Tremano i mercati dallo shortage delle materie prime”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *